• top
  • top
  • top
  • top
  • top
  • top
  • top
  • top
  • top
  • top
  • top
  • top
  • top
  • top
  • top
  • top
 
CASCIA, LE ISOLE TREMITI, SAN GIOVANNI ROTONDO E LORETO
GIORNI 6 (dal 06-05-2024 al 11-05-2024)
QUOTA INDIVIDUALE A PARTIRE DA € 850,00
Un itinerario devozionale ma anche l'occasione per scoprire alcuni dei luoghi più affascinanti del nostro Paese, dalle colline umbre al fascino delle Tremiti, dal medioevo pugliese alla monumentalità marchigiana
Lunedì 6 maggio:                  da Fogliano a Roccaporena
6.45 partenza da Fogliano (difronte alla chiesa) e 7.05 San Vito a Torre (piazzale Casa Bianca). Percorso in autostrada con sosta e poi pranzo in ristorante. Nel tardo pomeriggio si raggiunge Roccaporena/Cascia per la cena ed il pernottamento in hotel.
 
Martedì 7 maggio:                Roccaporena e Cascia (cambio hotel)
Colazione, carico valigie e partenza dall’albergo, visita di Roccaporena (dove nacque Santa Rita nel 1381), i luoghi natali e la casa dove visse col marito prima che venisse assassinato. Poi saremo a Cascia per la visita alla Basilica del Santuario (chi desidera potrà partecipare a qualche celebrazione) e con il permesso della superiora cercheremo di effettuare la visita al Monastero della “Santa degli impossibili”. La Basilica, risalente alla prima metà del Novecento, sorge in sostituzione di un precedente edificio cinquecentesco e sui due pilastri della facciata presenta dei riquadri con episodi della vita di Santa Rita, mentre nella cappella interna è custodito il sarcofago che ne ospita il corpo. Qui ancora vivono le consorelle di Rita, monache agostiniane di clausura.      Pranzo in ristorante. Nel primo pomeriggio si risale in pullman per raggiungere la costa adriatica. Cena e pernottamento in hotel a Termoli/dintorni.
 
Mercoledì 8 maggio.             Termoli e le isole Tremiti
Prima colazione in hotel ed imbarco a Termoli per un’escursione guidata alle Isole Tremiti, gruppo di isole al largo della costa garganica, contraddistinte da calette e faraglioni e da una vegetazione lussureggiante e un mare tra i più limpidi. Arrivo sull’Isola di San Domino. Trasferimento in barca sull’Isola di S. Nicola e visita al centro storico, dominato dal medievale complesso abbaziale di Santa Maria a Mare e dotato di un interessante sistema di fortificazioni, costruito nel corso dei secoli per resistere agli attacchi dei Saraceni. Giro in barca di tutto l’arcipelago con visita alle grotte marine (tempo permettendo). Pranzo in ristorante con menù di pesce e rientro nel tardo pomeriggio per una breve visita dell’antico borgo marinaro di Termoli, delimitato da un muraglione che cade a picco sul mare, fatto erigere da Federico II. Cena e pernottamento nello stesso hotel.
 
Giovedì 9 maggio:                 il Gargano (cambio hotel).
Colazione in hotel, carico valigie e partenza per un affascinante percorso costiero che consente di ammirare alcuni tra i più bei borghi della penisola del Gargano. Rodi Garganico è un piccolo borgo marinaro che rientra nel Parco nazionale del Gargano. Situato su un rilievo lungo la costa adriatica, Rodi è anche un importante centro di produzione agricola, soprattutto di agrumi. Poco oltre anche Peschici conserva un centro storico medievale difeso da mura e situato su uno sperone roccioso che sovrasta il piccolo porto. Vera perla, nonché capoluogo del Gargano, è Vieste. La sua storia è un susseguirsi di dominazioni: longobarde, bizantine, normanne, sveve, che hanno lasciato testimonianze ancor oggi evidenti nella splendida urbanistica del centro storico. Pranzo in ristorante con menù di pesce. Ultimato il percorso costiero si raggiunge San Giovanni Rotondo per la cena ed il pernottamento in hotel (vicinissimo al santuario).

Venerdì 10 maggio:              San Giovanni Rotondo e Monte Sant’Angelo.
Prima colazione e mattinata dedicata alle attività devozionali in uno dei centri di pellegrinaggio più frequentati d’Italia. Indissolubile è il legame con San Pio da Pietrelcina, il Padre Pio che visse a lungo nel locale convento cappuccino di Santa Maria delle Grazie. Qui il Padre Santo occupò prima la cella n. 5; poi la cella n. 1; ricevette le stimmate, confessò, si umiliò, pregò, soffrì per il bene di tutti, guadagnandosi fin dal suo arrivo, a furor di popolo, l’appellativo di Santo, tantissimi anni prima che lo diventasse anche per la Chiesa ufficiale. Nel pomeriggio visita guidata a Monte Sant’Angelo, suggestivo borgo arroccato sulla cima di una collina, località conosciuta per il santuario dedicato a San Michele Arcangelo, meta di pellegrinaggio fin dal Medioevo ed importante tappa soprattutto per i pellegrini che partecipavano alle crociate o che comunque si recavano in Terrasanta. Pensione completa in hotel.
 
Sabato 11 maggio:                Loreto e rientro
Colazione, carico valigie e partenza verso Loreto per il pranzo in ristorante la visita di questa capitale del culto Mariano, il borgo è famoso nel mondo perché all’interno della sua Basilica conserva il Santuario della Santa Casa. Fin da lontano Loreto si mostra come città in forma di Santuario: con bastioni e mura cinquecentesche, nato attorno al santuario della Casa di Nazareth, secondo la tradizione traslata in queste terre dagli angeli nel 1294. Divenuto in poco tempo centro di culto e pellegrinaggio, il paese si andò sviluppando soprattutto dal 1469, con la costruzione della basilica-fortezza, voluta per custodire la Santa Casa in cui Maria ricevette l’annunciazione dall’Angelo. Protetta esternamente da un rivestimento marmoreo progettato dal Bramante, conserva al suo interno la Madonnina nera con la tradizionale dalmatica. Al santuario e alla basilica hanno lavorato insigni artisti: quali il Sansovino, Giuliano da Sangallo, Luca Signorelli, il Pomarancio e Luigi Vanvitelli. Nel pomeriggio partenza per il rientro nelle rispettive località iniziali, previsto in tarda serata.
 
Quota individuale di partecipazione in camera doppia: € 850,00;
in camera singola: € 1.000,00
 
La quota comprende tutto: ■ pullman ■ sistemazione in hotels 3* ■ pensione completa dal pranzo del primo giorno a quello dell’ultimo giorno ■ bevande ai pasti (1/4 vino e ½ acqua a persona) ■ guide per le visite: Isole Tremiti, Gargano, Monte Sant’Angelo ■ passaggio marittimo a/r Termoli/Isole Tremiti ■ giro in motobarca dell’arcipelago ■ assicurazione sanitaria/bagaglio Allianz ■ tassa di soggiorno nei vari alberghi ■ ingressi nei luoghi da visitare.
 
La quota non comprende: ■ Assicurazione annullamento (facoltativa) ■ extra personali e tutto quanto non indicato
 
Obbligatorio portare il documento anche all’iscrizione che sarà valida solo versando l’acconto di € 350,00 entro febbraio o in agenzia o da don Giorgio Longo 339.6809767
Il saldo di € 500,00 entro il 4 maggio.        
SCOPRI LE ALTRE OFFERTE...
SCOPRI LE ALTRE OFFERTE...

FERRARA E RAVENNA
GIORNI 2 (13-04-2024 / 14-04-2024)
SALISBURGO E IL SALZKAMMERGUT
GIORNI 2 (27-04-2024 / 28-04-2024)
LUCCHESIA E GARFAGNANA: La Toscana di Giacomo Puccini
GIORNI 4 (22-05-2024 / 25-05-2024)
L'INCANTO DEL MOLISE E DELLE ISOLE TREMITI
GIORNI 5 (18-06-2024 / 22-06-2024)
LA NORMANDIA DEGLI IMPRESSIONISTI
GIORNI 6 (24-08-2024 / 29-08-2024)

Agenzia E.S.T. VIAGGI s.n.c - viaggi individuali e viaggi di gruppo
Viale Trieste, 139/141 - 34072 GRADISCA D'IS. (GO)
P. IVA/Cod. Fisc.: 00487840316 - REA: GO - 0055688
tel. 0481.960970
info@estviaggi.net

Leggi la nostra Privacy Policy e la nostra Cookie Policy